Cade il Natale

Cade la neve

cade la sera

e dalla candela cade la cera.

Cade una palla dall’alberello

e sopra il naso cade il cappello.

Cade una stella per prendere al volo

il desiderio di chi si sente un po’ solo.

Cade la neve

cade la notte

cade il bambino che ha preso le botte

cadono i denti a chi lo ha picchiato

perché è andato a letto tutto arrabbiato.

Cade il sonno sugli occhi di tutti

e cadono sogni un po’ belli un po’ brutti.

Cade babbino giù dal camino

e fuori dal sacco rotola il pacco.

Cade la neve

cade la luna e lascia zollette per chi digiuna.

Cade la sveglia dal comodino

e giù dal letto cade il bambino.

Cade il biglietto cade il fiocchetto

e sopra il viso cade un sorriso

cade e rimbalza rimbalza rimbalza

fino alla mamma che subito s’alza

cade il suo cuore dentro alla pancia

e cade una lacrima sulla sua guancia.

 

A tutti, un caldo Natale e l’augurio di riuscire a vederlo con gli occhi dei vostri bimbi.

* Simona *

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...